Solo a volte viene eseguita una biopsia ossea

Nel primo periodo dell'osteomalacia, possono verificarsi solo dolore osseo versato e maggiore sensibilità agli stimoli di compressione. L'affaticamento muscolare, specialmente negli arti inferiori più vicini ai muscoli, può anche manifestarsi all'inizio, manifestandosi in difficoltà con l'alzarsi o sedersi e i disturbi dell'andatura, nella forma del cosiddetto "affaticamento muscolare". "È qui che il paziente oscilla da una parte all'altra e potrebbero anche esserci delle difficoltà nel salire le scale.

La forma più avanzata di osteomalacia è caratterizzata da deformazioni ossee permanenti, specialmente negli arti inferiori. Le ossa stesse diventano più suscettibili alle fratture a causa di lesioni banali. Le sindromi cliniche con grave carenza di metaboliti attivi della vitamina D mostrano segni di tetania.

I test di laboratorio del siero del sangue mostrano una diminuzione della concentrazione di calcio (anche nelle urine il livello di questo elemento si abbassa), bassa concentrazione di fosfati e vitamina D e aumento dell'attività della fosfatasi alcalina, che indica i processi che avvengono nel tessuto osseo. Inoltre, vengono valutati altri parametri che indicano lo stato attuale del metabolismo di calcio e fosfato.

L'imaging viene utilizzato per eseguire i raggi X dello scheletro, che tuttavia potrebbero non essere anormali. Solo nel processo avanzato della malattia si osserva una riduzione della densità ossea e delle caratteristiche del rimodellamento che si verificano nell'osteomalacia. Le modifiche possono anche verificarsi nei risultati del test della densitometria. Solo a volte viene eseguita la biopsia ossea.

Riconoscimento e prognosi dell'osteomalacia

La diagnosi di osteomalacia deve basarsi su una storia della malattia adeguatamente raccolta, con particolare attenzione alla coesistenza di malattie concomitanti, sulla base di segni clinici e anomalie nei test radiologici e di laboratorio. Va ricordato che i cambiamenti radiologici si verificano solo quando il processo patologico è significativamente intensificato.

La prognosi dell'osteomalacia è buona, a condizione che vengano seguite raccomandazioni e che le misure farmacologiche siano prese sistematicamente. La diagnosi di cambiamenti avanzati nel tessuto osseo al momento della diagnosi della malattia peggiora significativamente la prognosi. In questa fase possono già verificarsi cambiamenti irreversibili delle ossa che impediscono il normale funzionamento. La prognosi è anche peggiore nel caso di coesistenza di malattie concomitanti, a meno che queste non siano condizioni completamente curabili.

Trattamento dell'osteomalacia

Il trattamento dell'osteomalacia si concentra principalmente sulla prevenzione della carenza di vitamina D e fosfato. La vitamina D viene somministrata per via orale se il deficit è il risultato di un basso contenuto di vitamine o dell'insufficienza della luce solare della pelle. Inoltre, è consigliabile somministrare il calcio contemporaneamente se l'assunzione è bassa.

A volte il deficit di vitamina D è associato con il suo assorbimento alterato dal tratto gastrointestinale e la vitamina D viene somministrata per via intramuscolare. È importante monitorare l'economia minerale del sistema. Il miglioramento radiologico si verifica poche settimane dopo e la cura dell'osteomalacia avviene circa sei mesi dopo l'implementazione del trattamento appropriato.

In caso di terapia inefficace o coesistenza di patologie epatiche o renali, devono essere somministrati metaboliti attivi della vitamina D. La carenza di fosfato viene trattata aumentando il consumo di latte e prodotti lattiero-caseari, nonché trattando una malattia primaria che ha portato a una diminuzione dei livelli sierici di fosfato e dell'osteomalacia secondaria.

Lorenza Scoma
Informazioni su Lorenza Scoma 243 Articoli
Si può dire molto di Lorenza Scoma, ma per lo meno è persuasiva e disinteressata, naturalmente è anche protettiva, allegra e leader, ma sono contaminati e mescolati con le abitudini di essere privi di tatto. la sua natura persuasiva, però, è ciò per cui è spesso ammirata. Spesso le persone contano su di loro e sul suo atletismo ogni volta che hanno bisogno di tirarsi su. Nessuno è perfetto naturalmente e Lorenza ha anche degli stati d'animo e dei giorni marci. la sua natura sconcertante e la sua natura pomposa causano molte lamentele, sia personalmente che per gli altri. Fortunatamente il suo altruismo assicura che non è il caso molto spesso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*