GABA – blocca i neurotrasmettitori per migliorare la salute – 11 cose che dovresti sapere

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

GABA è un acronimo per l’acido gamma-aminobutirrico, che è un neurotrasmettitore inibitorio (rilassante) tipicamente prodotto nel cervello per contrastare la stimolazione.Inoltre, GABA induce effetti calmanti nella maggior parte delle persone e aumenta la produzione naturale di serotonina nel corpo. Quando il cervello non produce abbastanza GABA, possono verificarsi specifici segni di carenza. Mentre alcuni sono relativamente miti, altri possono essere più gravi, come l’epilessia, l’ansia, l’insonnia e la depressione.

Cos’è il GABA?

Il GABA è stato studiato principalmente negli ultimi decenni. Nel 1883. Gli scienziati hanno sviluppato per la prima volta un integratore naturale di GABA (tranquillante naturale), derivato da una combinazione dei processi metabolici del microrganismo e della pianta.Torniamo al 1950: gli scienziati hanno scoperto che il GABA è qualcosa che si sviluppa nel cervello umano come parte del sistema nervoso centrale dei mammiferi. Oggi, è noto che GABA non è solo il secondo neurotrasmettitore più comune nel nostro cervello, ma anche l’inibitore più comune.La gente lo compra al banco per meglio affrontare i disturbi del sistema nervoso e … il bodybuilding, perché regola direttamente la tensione muscolare. Sebbene oggi sia noto molto sui neurotrasmettitori, resta ancora da determinare il pieno potenziale del GABA.

Conclusione: GABA è un importante neurotrasmettitore che è stato scoperto e compreso solo di recente dai ricercatori.

Come funziona GABA?

Il GABA blocca i segnali cerebrali (neurotrasmissioni) che causano un’eccessiva stimolazione, determinando un equilibrio biochimico equilibrato del cervello. Dr. Alan Pressman dice che il glutammato si verifica quando la glutammina interagisce con abbastanza vitamina B6. Quando questo glutammato viene anche combinato con una quantità appropriata di vitamina B6, viene prodotto GABA.In un cervello sano, il 40% dei neurotrasmettitori nel corpo sono GABA e il glutammato è il principale neurotrasmettitore eccitatorio. Poiché il primo è l’inibitore centrale, i neurobiologi chiamano il “Pedale del freno a pedale” GABA, che calma il sistema nervoso.

GABA e sinapsi glutammatergici rappresentano oltre l’85% dei relè sinaptici nel cervello normale. Molte sinapsi usano più di un neurotrasmettitore. L’intero cervello accetta l’innervazione della norepinefrina. Negli ultimi anni, gli scienziati hanno notato che le persone con depressione grave, schizofrenia e altre malattie mentali hanno troppo glutammato nel loro sistema nervoso. Gli antidepressivi farmacologici che hanno abbassato i livelli plasmatici di glutammato hanno dimostrato come si debba colpire l’equilibrio tra neurotrasmettitori eccitatori e sedativi.

Conclusione: GABA bilancia l’attività dei neurotrasmettitori nel cervello inibendo la neurotrasmissione, mentre altri neurotrasmettitori lo stimolano.

Benefici di GABA

Il GABA è utilizzato principalmente per il trattamento di problemi legati al cervello, sebbene studi scientifici dimostrino che ha anche un effetto positivo su altre condizioni, come i disturbi del cervello:

  • alta pressione sanguigna
  • malattia locomotiva
  • bronchite
  • suspense
  • cattivo
  • unità di tensione pre-mestruale
  • sofferenza
  • obesità
  • assenza di tensione muscolare

Il GABA è stato raccomandato dai pazienti per il trattamento di molti organi e sistemi nel corpo, incluse le vie aeree, il pancreas, lo stomaco, i nuclei, le ovaie, i reni, il fegato, i polmoni e gli occhi. I meccanismi GABAergistici possono essere trovati nello stomaco, nell’intestino, nel pancreas, nei nuclei, nelle ovaie, nelle tube di Falloppio, nel fegato, nei reni, nella vescica e nei polmoni. Con tale versatilità, non c’è da meravigliarsi se GABA può aiutarti con più di semplici problemi al cervello.

Conclusione: GABA è utilizzato nel trattamento di ansia, depressione, insonnia e altri problemi nervosi, così come in studi di bodybuilding e perdita di peso. È stato scoperto che tratta anche altre malattie. La ricerca continua a esplorare questa area tematica.

GABA e ansia

Una persona il cui corpo non produce abbastanza GABA sperimenta almeno alcuni dei seguenti sintomi:

  • il desiderio di mangiare o bere cose dolci per rilassarsi
  • muscoli tesi o rigidi
  • travolgente
  • agitazione
  • panico
  • preoccupazione e paura
  • la sensazione di essere amato
  • preoccupazione generale

Gli agenti che le persone usano per rilassarsi – sedativi, cannabis e alcol – lavorano perché stimolano tutti la produzione di GABA nel cervello.

Conclusione: quando qualcuno soffre di una carenza di GABA, mostrano una varietà di segni di ansia. C’è spesso abuso di sostanze GABAnergious, perché vari mezzi ti permettono di accumulare la sensazione di rilassamento.

GABA per dormire

Le persone che non dormono bene di solito non hanno abbastanza GABA nel loro sistema nervoso. Uno studio del 2008, pubblicato sulla rivista Sleep, ha rilevato che le persone alle prese con l’insonnia hanno il 30% in meno di GABA nel loro sistema nervoso rispetto a quelle che dormono bene, il che spiega perché la depressione, l’ansia e l’insonnia vengano abitualmente vissuti insieme.

Raccomandare  Hair Care Panda; commenti attuali 2018; prezzo, recensioni sul forum, dove acquistare , negozio?

Conclusione: il corpo ha bisogno del giusto livello di GABA per riposare senza farmaci. Ansia, depressione e insonnia spesso derivano dalla contemporanea inibizione della produzione di neurotrasmettitore GABA nel cervello.

GABA e serotonina

La serotonina svolge un ruolo molto specifico nella regolazione della produzione di GABA e glutammato ed è quindi essenziale per la salute del cervello e il benessere generale. Ecco una panoramica di un singolo studio: …

“Il neurotrasmettitore della serotonina (5-HT), che è molto diffuso nel sistema nervoso centrale (SNC), è coinvolto in molte funzioni fisiologiche diverse: in diverse regioni del cervello, il 5-HT è diffusionalmente rilasciato dalla trasmissione volumetrica e si comporta come un neuromodulatore piuttosto che un neurotrasmettitore “classico”.

In OUN 5-HT (serotonina), esercita un controllo di modulazione molto complesso sulle trasmissioni di glutammato e GABA, inclusi più sottotipi di recettori 5-HT e un’ampia varietà di effetti. Ciò è reso più complesso dal fatto che il 5-HT interagisce con molti altri neurotrasmettitori, tra cui due altre monoamine, norepinefrina e dopamina, che agiscono anche da neuromodulatori.

In molti casi, l’uso di tecniche combinate ha rivelato in dettaglio il meccanismo d’azione della neuromodulazione 5-HT. Poiché il malfunzionamento della modulazione 5-HT è stato associato a numerose patologie, tra cui la schizofrenia, l’autismo infantile, i deficit cognitivi e motori, l’emicrania e l’abuso di droghe, una più profonda comprensione dei tipi di recettori 5-HT e dei loro meccanismi fornirà strategie utili per il trattamento di tali malattie. ” .

Come leggerete di seguito, la carenza di serotonina porta infine a un certo numero di disturbi, tra cui la depressione.La serotonina regola la produzione sia di GABA che di glutammato, quindi l’integrazione di GABA in assenza di un livello adeguato di serotonina (o inibizione della serotonina) può portare a condizioni come quelle sopra menzionate. Per mantenere o ottimizzare i livelli di serotonina nel tuo corpo, ci sono molte cose che dovresti considerare: …

Il livello di inibizione della serotonina nelle persone con intolleranza al glutine è molto più alto rispetto alla tradizionale risposta immunitaria al consumo di prodotti contenenti glutine. Dalla prova :.

“Prove concomitanti e crescenti suggeriscono che la risposta immunitaria al glutine sia spesso associata a sintomi neurologici e psichiatrici e che la sensibilità al glutine (GS) sia uno stato eccezionale con un meccanismo potenzialmente diverso e sintomi da celiachia (CD).

Sono necessarie ulteriori ricerche per aiutare a separare i CD dalla GS e comprendere i meccanismi delle complicanze neurologiche e psichiatriche legate al glutine. Questi effetti del sistema nervoso centrale GS (sensibilità al glutine) e CD (malattia di Cellius) non sono banali. Pertanto, data la sottodiagnosi e le potenziali conseguenze sulla salute, ciò suggerisce la necessità di sviluppare metodi migliori per rilevare e prevenire le potenziali complicanze di questi disturbi. ” .

Le prove scientifiche suggeriscono fortemente che il consumo di glutine in questo caso ha un grave effetto negativo sulla salute generale del cervello, danneggia il sistema nervoso centrale (SNC) e inibisce la produzione di serotonina, che alla fine blocca la produzione di GABA e rende inefficace l’integrazione.Puoi ricostituire il tuo livello di serotonina con molti benefici. Tuttavia, l’eliminazione o la riduzione dell’assunzione di glutine, a causa della sua tendenza a produrre prolattina antagonista contro la serotonina, è una parte essenziale di questo processo. Anche Kelly Brogan, M. D, scrive che il glutine è uno dei due alimenti che “può sabotare la salute del cervello.

Conclusione: prima di considerare il ripristino del deficit di GABA, renditi conto che è la serotonina che controlla l’azione del GABA nel corpo attraverso la neuromodulazione. Molti studi hanno scoperto che il glutine ha un effetto negativo diretto sul cervello e sulla salute mentale, anche nelle persone senza celiachia, ma solo con una dichiarata intolleranza al glutine.

GABA e depressione

Studi scientifici hanno dimostrato che i livelli di GABA sono bassi nei soggetti depressi. Solo abbinando antidepressivi e integratori GABA è stato possibile ridurre la depressione. Assumere integratori GABA da solo non era abbastanza.Questo può o meno correlare con l’assenza di produzione di serotonina, come descritto sopra. Questo risultato è probabilmente dovuto alla barriera emato-encefalica, che non consente al GABA di entrare al di fuori di esso. Lo studio non ha usato B6, magnesio o L-teanina per aumentare la capacità del corpo di produrre GABA. Un altro studio pubblicato sul Journal of Effective Disorders ha anche concluso che GABA non ha un impatto diretto sulla depressione. Questo studio afferma:

“Le persone depresse sono state esaminate prima e dopo 15 e 35 giorni di trattamento con amitriptilina (100 mg / die), imipramina (100 mg / die) e fluoxetina (20 mg / die). La risposta del GH all’attivazione del recettore GABAB acuto non differiva tra le persone depresse e un gruppo di controllo sano.Inoltre, la terapia cronica antidepressiva non ha modificato significativamente questa risposta, anche quando è stato ottenuto un chiaro effetto terapeutico.Questi risultati non confermano l’ipotesi che i meccanismi GABAergici sono coinvolti nella fisiopatologia della depressione e il meccanismo di azione di antidepressivi. “.

Infine, uno studio sulla depressione della CNN ha dimostrato che l’integrazione con GABA non era efficace nel trattamento della depressione. La CNN ha concluso che la supplementazione di GABA non ha stimolato la produzione naturale di questo neurotrasmettitore nel corpo. Dalla relazione della CNN: …

“È stata trovata una relazione tra il GABA naturale e depressione e ansia: sebbene i farmaci prescritti come Depakote (un anticonvulsivo usato per trattare i disturbi affettivi bipolari) e le benzodiazepine (usati per trattare i disturbi d’ansia) influenzino i livelli di GABA, ci sono poche prove che Gli integratori GABA influenzano l’umore allo stesso modo. “.

I dati scientifici sembrano indicare che il GABA e la depressione non sono coinvolti nello stesso percorso nel cervello. Mentre la supplementazione GABA può avere molti benefici per la salute (come il miglioramento del tono muscolare), la captazione del GABA non sembra di per sé un trattamento efficace per i sintomi depressivi.

Raccomandare  Gli esercizi da fare in ufficio

Conclusione: come l’insonnia e l’ansia, la depressione sembra essere dovuta al basso livello dei neurotrasmettitori GABA nel cervello. Tuttavia, gli integratori GABA da soli non sembrano essere efficaci nel trattamento.

Dosaggio GABA

Sebbene il dosaggio GABA non sia regolato dalla FDA, il Dr. Amen consiglia di assumere 2-3 volte al giorno da 100 a 250 mg. Sarebbe opportuno iniziare con una piccola dose prima di aumentarla gradualmente per trovare il “punto perfetto” che funziona meglio per te.Aspetti come il sesso, il peso e l’età dovrebbero essere presi in considerazione al momento di decidere il livello di dose appropriato. Tieni inoltre presente che GABA può interferire con qualsiasi farmaco che prendi, specialmente se colpisce qualsiasi problema del sistema nervoso. Se scopri che GABA funziona molto bene, non sostituire automaticamente il farmaco con obbligo di prescrizione. Invece, concorda con il tuo medico una procedura endoscopica.

Riepilogo: iniziare con una dose nella gamma bassa di ciò che è inteso per la tua età, il peso, ecc. Prima di iniziare a prendere la dose che meglio tratti la tua condizione. Ricorda di non prendere GABA se può interagire con altri medicinali senza prima consultare il medico.

L’uso di GABA è sicuro?

Sebbene la FDA consideri il GABA come una sostanza sicura, chiunque sia in stato di gravidanza o allattamento deve stare attento quando assume integratori che non sono prescritti da un medico.La FDA non ha stabilito linee guida sulla dose per GABA, ma l’esperienza dell’utente suggerisce che siano più adatti 250 mg a 750 mg a 2-3 volte al giorno.Tuttavia, la tolleranza del supplemento varia da persona a persona. Gli effetti collaterali di prendere troppo GABA per via orale includono

  • letargo
  • solletico, formicolio o prurito al viso, al collo, alle braccia o alle gambe
  • Respirazione rapida
  • breve respiro
  • aumento della frequenza cardiaca (tratti superficiali)
  • un aumento dell’ansia (se persistono dosi eccessive, vengono prese continuamente per tre mesi di seguito)

Gli effetti collaterali dell’assunzione di un eccesso di GABA comprendono un aumento della frequenza cardiaca o della pressione sanguigna, vertigini e disagio (malumore generale o ansia). Se assumi più di 1 g di GABA, potresti notare arrossamento o ansia della pelle perché una quantità aggiuntiva del trasmettitore può entrare nel pool di amminoacidi del corpo. Se la barriera emato-encefalica perde e funziona male, il GABA potrebbe superarlo, sebbene la molecola sia troppo grande per farlo in condizioni normali. Se sei un paziente con la cosiddetta “ansia pura” di tipo 1, GABA è probabilmente l’integratore giusto. Questo tipo di persona ha problemi di concentrazione, sbalzi d’umore, bassa energia. La depressione grave può essere trattata meglio con un amplificatore di serotonina al posto del GABA perché il GABA può potenzialmente causare un episodio depressivo. I pazienti con disturbo bipolare o di tipo 5 o 6 possono essere trattati meglio con un’altra sostanza. I pazienti devono consultare il proprio medico prima di assumere la supplementazione GABA, poiché sono gli specialisti con esperienza nella diagnosi dei sintomi e sapranno cosa prescrivere.

Conclusione: se stai recuperando una carenza di GABA, fai attenzione a non usarla durante la gravidanza. A partire dalla dose più bassa di integrazione è il metodo di trattamento raccomandato. Se un integratore migliore è in grado di far fronte a una condizione specifica, come la depressione o la disabilità del sonno, non prendere GABA, poiché potrebbe avere l’effetto opposto. Una rinascita della produzione naturale di GABA nel nostro sistema nervoso è generalmente la soluzione più sicura.

Fonti naturali GABA

Fornire al tuo corpo le sostanze nutritive di cui ha bisogno per creare il suo GABA è l’ideale per gli integratori GABA. La vitamina B6, il magnesio e la l-teanina sono ottimali in questo senso, motivo per cui è meglio ottenerne il maggior numero possibile dalla dieta.

Raccomandare  Bioxyn rapporto attuale 2018, prezzo, recensioni + forum dove acquistare, in farmacia, , prezzi, produttore, effetti collaterali

Vitamina B6

Come spiegato sopra, una carenza di vitamina B6 comporterebbe una distribuzione delle grandi quantità di GABA prodotto. La vitamina B6 è facilmente disponibile in molte fonti naturali. Dai dati del National Institute of Health (USA) :.

“Le fonti più ricche di vitamina B6 sono il pesce, fegato di manzo e altra carne da organi interni di animali, patate e altri vegetali e frutta amidacei (diversi dagli agrumi). Negli Stati Uniti, gli adulti ricevono la maggior parte della vitamina B6 da cereali arricchiti , carne di manzo, pollame, verdure amidacee e alcuni frutti non agrumati. “.

Magnesio

Il magnesio rilassa muscoli e nervi. Supporta anche l’attività GABA aumentando la sensibilità di GABA ai neurorecettori. La mancanza di questo minerale può portare a condizioni come lo squilibrio dell’ormone tiroideo, il diabete, l’ansia e l’ipertensione. A causa della scarsa qualità complessiva del suolo negli Stati Uniti, molti prodotti alimentari che sono tradizionalmente considerati buone fonti di magnesio (e altri oligoelementi) hanno infatti un contenuto di magnesio molto basso. Altri prodotti che sono naturalmente ricchi di magnesio, come i cereali integrali, sono impoveriti dal loro contenuto di minerali in tracce durante la lavorazione.La lavorazione del cibo divide essenzialmente le fonti di cibo vegetale in ingredienti, sia in termini di facilità di consumo che di deperibilità. Durante la lavorazione del grano in farina bianca, la crusca e il germe vengono rimossi. Quando si trasformano semi e noci in oli raffinati, gli oli sono surriscaldati e il contenuto di magnesio impoverito o rimosso da additivi chimici. Sono queste parti rimosse della pianta che spesso contengono il maggior numero di minerali, come il magnesio. La raffinazione dell’olio rimuove tutto il magnesio. Il risultato della raffinazione del petrolio grezzo è un prodotto con un contenuto di magnesio zero. I semi di zafferano, per esempio, contengono 680 mg di magnesio per 1000 calorie. L’olio di zafferano è completamente privo di magnesio. La raffinazione del grano rimuove l’80-97 percento di magnesio. Almeno 20 nutrienti devono essere rimossi dalla farina di raffinazione. E solo cinque vengono ripristinati quando la farina migliorata viene “arricchita”.

Il magnesio non è uno di questi. La raffinazione dello zucchero rimuove tutto il magnesio. I melassi, che vengono rimossi raffinando la canna da zucchero, contengono fino al 25% di magnesio RDA in un cucchiaio. Lo zucchero non ce l’ha affatto Per questo motivo, la soluzione migliore potrebbe essere quella di integrare il magnesio per soddisfare le esigenze del corpo – soprattutto se sei un appassionato di fitness o un atleta. Il magnesio negli integratori è spesso combinato con lo zinco per aumentare l’efficacia, soprattutto perché le persone attive tendono ad avere una carenza di entrambi.

L – teanina

La teanina è una sostanza a base di erbe che il corpo non produce. Può essere trovato nel tè verde e nero. Come innesco per la dopamina, ti fa sentire bene e concentrato. Aumenta anche l’attività delle onde cerebrali, che è correlata allo stato generale di rilassamento.L-teanine è in grado di attraversare la barriera emato-encefalica, aumentando i livelli di GABA dietro di essa. L’impatto esatto di questo sulla riduzione dello stress non è chiaro, come alcuni partecipanti alla ricerca hanno detto che ha dissipato le loro preoccupazioni e li ha aiutati ad addormentarsi, mentre altri hanno affermato di non aver sentito alcun effetto.

Conclusione: il consumo di grandi quantità di vitamina B6, magnesio e l-teanina stimola e rafforza la produzione di GABA.

Alimenti contenenti GABA

Come accennato in precedenza, mangiare cibi che contengono questi nutrienti sarebbe l’ideale per aumentare il livello di GABA nel tuo corpo.Infatti, i pomodori contengono anche GABA. Tuttavia, al fine di ottenere benefici nutrizionali da questi prodotti, occorre cercare il più possibile alimenti biologici e non trasformati.Grandi quantità di vitamina B6 si trovano in semi di girasole, pistacchi, tonno, pollo, tacchino, filetto di maiale, prugne, manzo magro, banane, avocado e spinaci. Il magnesio si trova principalmente nelle verdure con foglie verde scuro, noci, semi di zucca, semi di zucca, sgombri, fagioli, lenticchie, riso integrale, avocado, yogurt magro, banane, fichi e cioccolato fondente. La L-teanina può essere trovata nel tè verde e nero. In tutti i casi, minore è il grado di trasformazione del cibo, maggiore è la probabilità che si tratti di una fonte di sostanze nutritive di alta qualità.

Lorenza Scoma
Informazioni su Lorenza Scoma 320 Articoli
Si può dire molto di Lorenza Scoma, ma per lo meno è persuasiva e disinteressata, naturalmente è anche protettiva, allegra e leader, ma sono contaminati e mescolati con le abitudini di essere privi di tatto. la sua natura persuasiva, però, è ciò per cui è spesso ammirata. Spesso le persone contano su di loro e sul suo atletismo ogni volta che hanno bisogno di tirarsi su. Nessuno è perfetto naturalmente e Lorenza ha anche degli stati d'animo e dei giorni marci. la sua natura sconcertante e la sua natura pomposa causano molte lamentele, sia personalmente che per gli altri. Fortunatamente il suo altruismo assicura che non è il caso molto spesso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*