A CHI RIVOLGERSI

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Il tempo è tutto.

Chi avverte i segni di allarme di attacco cardiaco spesso tende a negare che la situazione sia seria e sceglie di aspettare e stare a vedere. Va sottolineato ancora che il tempo è molto importante, e quindi ognuno che abbia questi segni di allarme necessita di una valutazione medica e se del caso di un trattamento tempestivo. Non si deve aspettare più di alcuni minuti – 5 minuti al massimo – prima di chiamare l”1.1.8.
Sarà la centrale operativa del sistema di emergenza medica a valutare la situazione e a prendere la decisione più opportuna. Se necessario verrà inviata un”ambulanza che provvederà a trasportare la persona colpita da attacco cardiaco in ospedale il più rapidamente possibile. Vi sono altri benefici legati all”intervento dell”1.1.8. che vanno conosciuti:

  • il personale dell”ambulanza può avviare immediatamente, anche prima di arrivare in ospedale, il trattamento opportuno;
  • può accadere che il cuore cessi di battere (arresto cardiaco) durante un attacco cardiaco: il personale dell”ambulanza è addestrato ed ha i mezzi per intervenire e far ritornare a battere il cuore;
  • chi arriva mediante ambulanza tende a ricevere un trattamento più rapido all”arrivo al pronto soccorso dell”ospedale.

Nota:se per qualche ragione è impossibile far intervenire l”1.1.8. è bene trasportare la persona colpita da attacco cardiaco in ospedale. Non deve essere la vittima stessa a guidare a meno che non vi sia assolutamente altra scelta.

É IMPORTANTE NON RITARDARE

Il modo migliore per capire se i segni sono o no dovuti ad attacco cardiaco è quello di una tempestiva valutazione al pronto soccorso ospedaliero. In un attacco cardiaco ogni minuto che passa causa la morte /necrosi di più muscolo cardiaco. É possibile salvare una vita, magari la vostra chiamando tempestivamente l”1.1.8. infatti l”intervento appropriato è facilitato se la vittima di attacco cardiaco giunge in ospedale senza ritardo. Non importa se alla fine risulterà essere un falso allarme.

Raccomandare  Grow Ultra; aggiornamento 2018; recensioni + forum, prezzo, farmacia, produttore; dove comprare ?

AVERE UN PIANO

É utile avere un piano per cosa fare e come farlo in caso di attacco cardiaco. É importante :

  • conoscere i segni di allarme di attacco cardiaco;
  • definire con il proprio medico il rischio personale di attacco cardiaco e cosa fare per renderlo minimo;
  • stabilire d”accordo con il proprio medico, i familiari, gli amici, i compagni di lavoro cosa va fatto in caso di comparsa di segni di allarme.

FFFFFF

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*